Nel 2021 Ivass ha redatto un’indagine sui comportamenti assicurativi degli italiani analizzando gli aspetti che maggiormente influenzano la percezione di rischio per la casa, per gli infortuni ecc.

Il campione preso in considerazione per il test è stato di 2.053 individui suddiviso su tutto il territorio italiano e tra tutte le fasce di età.
Nel nostro primo articolo di analisi dei dati valuteremo la reale conoscenza dei termini assicurativi nella nostra penisola.
Nel test in questione è stato chiesto il significato delle seguenti parole: PREMIO ASSICURATIVO, FRANCHIGIA e MASSIMALE.

Analisi dei Dati
Il test effettuato riporta che solo il 13,9% degli intervistati ha risposto correttamente alle domande relative al significato dei termini PREMIO ASSICURATIVO, FRANCHIGIA e MASSIMALE mostrando una piena conoscenza del lessico assicurativo.
Mentre il dato assai più preoccupante è che il 29,9% del cluster, dichiara di non conoscere il significato di nessuno dei tre termini base del mondo assicurativo.
Il secondo dato significativo che emerge è che le donne rispetto agli uomini hanno una conoscenza minore del mondo delle assicurazioni, conseguenza diretta di un retaggio storico ancora presente sul nostro territorio, dove ad occuparsi dei contratti assicurativi è la parte maschile della famiglia.
In ultimo, come è prevedibile, all’aumentare del grado di scolarizzazione incrementa la conoscenza dei termini di base e la relativa familiarità con il settore assicurativo.
Si tenga conto che la media italiana di scolarizzazione è una delle più basse nel territorio Europeo.

ConsiderazioniIn un periodo dove la tecnologia viaggia alla velocità della luce, il settore delle assicurazioni è rimasto ancorato a vecchi sistemi nel modo di approcciarsi con il proprio pubblico, scavando un fossato tra i distributori di servizi assicurativi e i clienti.
È ovvio che una conoscenza maggiore dei termini assicurativi di base possa aiutare a comprendere il significato delle principali tipologie di assicurazioni previdenziali e indennitarie, rendendo l’individuo consapevole dei suoi bisogni assicurativi.

La Buzzi Insurance Group S.R.L. ha deciso di impegnarsi nella diffusione della cultura assicurativa sia a livello commerciale che a livello social. Il nostro scopo è rendere i clienti autonomi nella selezione dei prodotti assicurativi più idonei alle loro esigenze, attraverso la spiegazione chiara ed esaustiva dei termini usati dagli esperti del settore. 

Ma chiediamo sia ai profani del settore che agli esperti quali sono le politiche da perseguire per poter attrarre nuovi potenziali clienti? E aumentare la fidelizzazione di quelli già associati?

Visita il nostro portale Myinsurer e scopri il prodotto assicurativo che fa al caso tuo.
Seguici anche sui nostri canali Facebook e Instagram per non perdere nessuna iniziativa.

Ti ricordiamo inoltre che per tutte le informazioni puoi contattarci tramite la mail. info@buzziassicurazioni.com

Fonti: Studio IVASS 2021 “Conoscenze e comportamenti assicurativi degli italiani”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.