Agli amanti della neve, della compagnia e del bombardino interesserà sapere che di qui a breve ci sarà un cambio di direzione non indifferente per ciò che riguarda le attività sciistiche, perché a partire dal primo gennaio del 2022, entrerà in vigore una normativa molto stringente. 🎿

Lo sciatore avrà nuovi obblighi da rispettare e sono riassumibili in questi pochi punti:

  • Polizza obbligatoria: per chi scia dal primo gennaio 2022, scatta l’obbligo di essere assicurato per poter essere in grado di pagare eventuali danni provocati a terzi. La multa amministrativa prevista per chi non possiede l’assicurazione va da 100 a 150 euro, oltre al ritiro dello skipass; 📝
  • Casco obbligatorio per chi ha meno di 18 anni; 🪖
  • Chi scia non può farlo sotto l’effetto di droghe o di alcol. Il decreto prevede accertamenti alcolemici e tossicologici. Le sanzioni vanno da 250 euro a 1.000 euro. 🥃
  • Sono presenti, inoltre, obblighi in capo allo sciatore per cui egli stesso dovrà ponderare il suo modo di agire: «ogni sciatore deve tenere una velocità e un comportamento di prudenza, diligenza e attenzione adeguati alla propria capacità, alla segnaletica e alle prescrizioni di sicurezza esistenti, nonché alle condizioni generali della pista stessa, alla libera visuale, alle condizioni meteorologiche e all’intensità del traffico»; 🚫
  • «Negli incroci gli sciatori devono modificare la propria traiettoria e ridurre la velocità per evitare ogni contatto con gli sciatori giungenti da altra direzione o da altra pista. In prossimità dell’incrocio lo sciatore deve prendere atto di chi sta giungendo da un’altra pista, anche se a monte dello sciatore stesso. Lo sciatore che si immette su una pista o che riparte dopo una sosta deve assicurarsi di poterlo fare senza pericolo per sé o per gli altri. Lo sciatore che intende sorpassare un altro sciatore deve assicurarsi di disporre di uno spazio sufficiente allo scopo e di avere sufficiente visibilità. Il sorpasso può essere effettuato sia a monte sia a valle, sulla destra o sulla sinistra, a una distanza tale da evitare intralci allo sciatore sorpassato»; 👀
  • Nel caso di scontro tra sciatori, si presume, fino a prova contraria, che ciascuno di essi abbia concorso ugualmente a produrre i danni eventualmente occorsi (concorso di colpa); 👥
  • Gli sciatori che sostano devono evitare pericoli per gli altri utenti e portarsi sui bordi della pista. Gli sciatori sono tenuti a non fermarsi nei passaggi obbligati, in prossimità dei dossi o in luoghi senza visibilità. Durante la sosta presso rifugi o altre zone gli sciatori collocano la propria attrezzatura fuori dal piano sciabile, in modo da non recare intralcio o pericolo ad altri. 🚫

È importante potersi divertire in libertà, ma per far sì che ciò avvenga e nessuno si faccia male (non hai ancora visto la nostra polizza infortuni? Scopri di più!), è necessario essere attenti e rispettare le normative sopraindicate

Potrete ancora assaporare il bombardino, ma fuori dalla pista, magari davanti al fuoco e in compagnia di amici in tarda serata, accompagnando con gioia la stanchezza della giornata. 

Divertitevi e sappiate divertirvi: basta una polizza, la giusta prudenza e tanta neve!

Visita il sito www.buzziassicurazioni.it e scopri le offerte dedicate a te sul nostro portale MyInsurer. Rimaniamo a disposizione anche telefonicamente allo 010 565582 e tramite mail Info@buzziassicurazioni.it per eventuali chiarimenti o preventivi personalizzati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.