fbpx
Come evitare la rivalsa assicurativa

Nel precedente articolo, abbiamo definito in linea generale cosa è la rivalsa e in che modo opera all’interno dell’ambito assicurativo, soprattutto relativamente al ramo auto. Ovviamente non è il solo caso in cui la rivalsa può entrare in gioco seppur possa definirsi uno di quelli dove è chiamata in causa più spesso. 
Sono diversi gli ambiti in cui essa agisce, come RC professionale  o RC del Capofamiglia. 

A questo punto viene spontaneo porsi un interrogativo: è previsto un modo per evitare che l’Assicurazione ricorra al diritto di rivalsa? La risposta è si, attraverso l’introduzione di una garanzia: la rinuncia alla rivalsa. 
Essa consente all’assicurato di mantenere integro il proprio patrimonio in vista di gravi danni derivanti da sinistri causati a terzi, senza concedere all’Assicurazione alcuna possibilità di rivalersi nei suoi confronti. </
La fetta maggioritaria delle assicurazioni decide di inserirla di proprio pugno mentre, in casi molto rari, è l’Assicurato a dover sancirne l’inclusione. 
In tal senso, è importante leggere la documentazione precontrattuale (CGA, DIP, DIP aggiuntivo) per informarsi su: quali garanzie si possono inserire, quali sono già presenti e, informazione fondamentale, cosa è escluso. 

La possibilità di inserire nella scheda di polizza la rinuncia alla rivalsa è molto frequente, molti assicurati potrebbero però non essere “consapevoli” di avere questa garanzia. 

Perché?

Nella maggior parte dei casi la rinuncia alla rivalsa non è esplicitamente indicata nella scheda di polizza e in virtù di ciò, possono prefigurarsi due scenari. 
Il primo prevede che, sebbene non trascritta nella proposta, la rinuncia alla rivalsa sia ugualmente attiva (a patto che sia presente nella documentazione); il secondo implica l’assenza della garanzia e nella scheda di polizza e nella documentazione: ciò significa che la stessa risulta non operante. In quest’ultimo caso è consigliabile informarsi dal proprio Assicuratore di fiducia per valutarne la sua integrazione. 

È il principio fondamentale dell’universo: ad ogni azione corrisponde una reazione uguale e contraria”, questa legge fisica, seppur appartenente ad una materia totalmente diversa rispetto a quella trattata sinora, rappresenta al meglio il concetto di rivalsa: ciascuno dei nostri atti ha un effetto, delle conseguenze e ognuno di noi prima o poi deve imparare a farci i conti. 
Se compiamo delle azioni e ognuna di esse ha una ripercussione, è possibile individuare un modo che, seppur non annichilendola totalmente, possa ridurne l’entità? Non sempre, ma spesso lo è. 
Per quanto la preveggenza sia “prerogativa di pochi”, raccogliendo e analizzando i dati della realtà che ci circonda, siamo in grado di delineare, sebbene a volte sommariamente, la situazione e valutare se si può dare una risposta ancora prima della domanda, prepararci al risultato ancor prima del problema, arrivare all’origine della causa ancor prima di avere un effetto. 

Visita il sito www.buzziassicurazioni.it e scopri le offerte dedicate a te sul nostro portale MyInsurer. Rimaniamo a disposizione anche telefonicamente allo 010 565582 e tramite mail Info@buzziassicurazioni.it per eventuali chiarimenti o preventivi personalizzati.

Aggiungi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *