“Da un grande potere derivano grandi responsabilità”, quanti di voi hanno sentito questa frase? Molti probabilmente, senza neanche essere fan di Spider Man. Potrebbe aprirsi un dibattito su ciò che è potere e ciò che è responsabilità ed entrambi assumerebbero un significato diverso a seconda dell’ambito di riferimento. Se prendiamo ad esempio una famiglia, al suo interno ciascuno di noi ha un ruolo e un potere ad esso annesso. Esiste un Capofamiglia che probabilmente è colui/colei che controlla e sfrutta i grandi poteri (decisionali) assumendosi le grandi responsabilità (conseguenze e rischi derivanti dalle decisioni stesse). Un figlio o magari più, un animale domestico, l’acquisto di una casa possono essere inseriti nell’annovero delle decisioni importanti per un Capofamiglia ed è proprio da queste che “derivano le grandi responsabilità”. Cosa vorremmo per la nostra famiglia? Riuscirò ad offrirle tutto al meglio? Sarò in grado di assolvere i miei doveri? Domande scontate con risposte complesse. Tutte però hanno un elemento comune: la presenza di un Capofamiglia che si occupa diligentemente di soddisfare le necessità quotidiane.
Cosa succederebbe se questa figura così importante venisse a mancare? Quante possibilità di sopravvivenza avrebbe il nucleo formato dopo tanta fatica?
Una soluzione esiste: una polizza TCM.

COS’E’ LA POLIZZA TCM?
Di difficile collocazione nel mercato, è probabilmente tra le più utili e indispensabili all’interno del panorama assicurativo. Di fatti è meno nota e utilizzata rispetto ad una polizza infortuni (se non l’hai ancora fatto, leggi l’articolo su Polizza Infortuni ) o una polizza RC auto. Con la stipula di questa polizza, l’Assicurazione ha il dovere di liquidare il capitale assicurato concordato con il/la Contraente in caso di decesso dell’Assicurato. Nel corso dello sviluppo della polizza, è necessario identificare gli eventi rischiosi che si vogliono assicurare e premurarsi che questi siano inclusi correttamente nel Contratto. Si stabilisce il premio da corrispondere annualmente calcolato sulla base del capitale e dell’età dell’Assicurato (si applica un meccanismo di scaglionamento). Nel processo di stipula, l’Assicuratore si informa sullo stato di salute del Contraente (è pratica comune escludere dalla copertura eventuali malattie pregresse).
È fondamentale leggere bene tutti i documenti allegati (DIP, DIP aggiuntivo, condizioni generali) per individuare cosa è compreso e cosa è escluso all’interno della copertura.

Quanto detto sinora affronta il tema a grandi linee senza entrare nel merito dei diversi modelli di TCM. 
Ad esempio, qualora si decida di contrarre un mutuo, la Banca (o meglio un’Assicurazione) dà la possibilità di stipulare una polizza TCM con un periodo di copertura coincidente al mutuo e il capitale assicurato si riduce con il passare degli anni. In caso di decesso dell’Assicurato, il capitale assicurato sarà corrisposto per saldare la parte rimanente del mutuo. 

La varietà dell’offerta consente di modellare la polizza sui bisogni del Contraente, considerando le possibilità economiche dello stesso. 
L’elemento distintivo è la centralità della famiglia, in tutte le sue declinazioni.
In un’ottica lungimirante, ci si rende conto che risparmiare è condizione necessaria ma non sufficiente alla sopravvivenza del nucleo. Possono succedere eventi così improvvisi e grandi che appaiono sin da subito fuori portata.
Nel momento in cui si stipula la polizza, si prende atto dell’ineluttabilità e imprevedibilità della vita e il tipo di atteggiamento adottato è attivo e non reattivo. Non si agisce in “risposta a” ma “in previsione di”. 

Tra tutti gli interrogativi, il più rilevante sicuramente è: sarò in grado di offrire alla mia famiglia tutto al meglio? La risposta è si, con i mezzi adatti si può ottenere TUTTO, al MEGLIO e in QUALSIASI circostanza. 
D’altronde, niente è facile ma nulla è impossibile.

Scopri gli altri nostri articoli sul sito www.buzziassicurazioni.it e scopri le offerte dedicate a te sul nostro portale MyInsurer. Rimaniamo a disposizione anche telefonicamente allo 010 565582 e tramite mail Info@buzziassicurazioni.it per eventuali chiarimenti o preventivi personalizzati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.