Le garanzie “secondarie” sono tutte quelle che non sono indispensabili al fine della sottoscrizione di una polizza, ma che possono essere aggiunte a seconda delle reali esigenze del cliente (se non hai letto l’articolo delle garanzie principali ti invitiamo darci un’occhiata)
Consentono, quindi, di ampliare il raggio di azione della polizza aumentando le tutela a favore dell’assicurato in diverse aree di competenza. Ovviamente il costo della polizza dipenderà principalmente dal quali e quante di queste garanzie andremo ad aggiungere.

Garanzie secondarie

INVALIDITA’ PERMANENTE GRAVE (IP GRAVE): scegliendo questa garanzia, nel malaugurato caso in cui dovessimo subire un grave infortunio che comporti una % di invalidità generalmente superiore al 60% (può variare a seconda della Compagnia; nel caso di Italiana Assicurazioni è il 65%) ci consente di aver corrisposto INTERAMENTE un DOPPIO capitale (le franchigie vengono completamente eliminate e il massimale viene pagato interamente).

Facciamo l’esempio in cui abbiamo una polizza così formata:
IP 200.000 €
IPGRAVE 200.000 €
Franchigia 10%
a fronte del riconoscimento del 66% di invalidità la polizza cancellerà la franchigia del 10% e ci pagherà per intero sia il 200.000€ di IP sia i 200.000€ di IPGRAVE liquidandoci 400.000 €

RENDITA VITALIZIA: la rendita vitalizia ci da la possibilità di assicurare un capitale ci verrà liquidato annualmente nel caso in cui ci venga riconosciuta un’invalidità permanente pari o superiore, in media, al 60%. Non sono coperte le malattie pregresse e gli infortuni derivanti da precedenti sinistri.

DIARIA DA RICOVERO e POST RICOVERO: se vengo ricoverato per malattia o infortunio posso scegliere quanto la Compagnia deve riconoscermi giornalmente (20-30-50-60 € ecc…); se sono un libero professionista questa, ad esempio, è una tutela che consente di limitare il mancato guadagno

In definitiva, quindi, assicurarsi non vuol dire per forza spendere tanto. Siamo noi a scegliere il capitale che vogliamo assicurare e quali garanzie acquistare e come abbiamo visto ci sono tantissime possibilità per poter avere coperture trasversali su ogni nostra possibile esigenza. Il consiglio è di confrontarsi con il proprio broker o agente di fiducia per poter creare un prodotto assicurativo che sia in linea con le nostre esigente reali.
Vi ricordiamo, infine, che ogni Compagnia può apportare modifiche alle proprie condizioni di polizza motivo per cui è fondamentale prendere sempre visione di tutta la documentazione precontrattuale e avere chiari limiti ed esclusioni.

Scopri gli altri nostri articoli sul sito www.buzziassicurazioni.it e scopri le offerte dedicate a te sul nostro portale MyInsurer. Rimaniamo a disposizione anche telefonicamente allo 010 565582 e tramite mail Info@buzziassicurazioni.it per eventuali chiarimenti o preventivi personalizzati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.