Polizza Infortuni: le principali garanzie “base”

Nell’articolo precedente abbiamo tracciato una linea guida generale per orientarci meglio su che cosa sia una polizza infortuni e in quali casi potrebbe tornarci utile, ora analizzeremo insieme le caratteristiche di alcune delle garanzie più importanti per questo prodotto.
Vi ricordiamo che è assolutamente fondamentale leggere attentamente tutte le peculiarità e limitazioni che sono presenti nelle Condizioni Generali di Assicurazione (CGA).
Le garanzie che seguono, definibili “base”, possono essere poi accompagnate da altre “accessorie” che, come vedremo nel prossimo articolo, servono proprio per ampliare l’area di copertura della polizza.

Le principali garanzie “base”

INVALIDITA’ PERMANENTE: è la garanzia base necessaria in tutte le polizze infortuni. Se dopo un infortunio il medico legale ci riconosce una % di invalidità allora questa garanzia ci permette di ricevere dalla Compagnia un capitale come indennizzo. Questo viene calcolato in modo molto semplice: noi assicuriamo un massimale (es. 100.000€), ci viene riconosciuta un’invalidità permanente del 10%, la polizza ci “restituirà” il 10% di 100.000€.
ATTENZIONE però perché ogni polizza può prevedere una Franchigia… nel caso della polizza infortuni la franchigia è quel limite minimo di danno sotto il quale la polizza non ci copre. Le franchigie, generalmente, possono essere del 3-5-10%; nel nostro esempio dove ci è stata riconosciuta una Invalidità del 10% per calcolare quanto effettivamente ci pagherà l’assicurazione dobbiamo semplicemente sottrarre dal 10% la franchigia che abbiamo scelto (es. 3% = 10-3=7%; ci verrà corrisposto il 7% di 100.000€).
E’ importante sapere che siamo noi a scegliere quale franchigia vogliamo applicare alla nostra polizza: se vogliamo avere una copertura importante per gli infortuni gravi che possono compromettere il nostro futuro allora possiamo pensare di andare ad aumentare il massimale ma allo stesso tempo alzare la franchigia (se la faccio per gli infortuni gravi che prevedono una % di invalidità alta probabilmente non mi interessa essere coperto per infortuni di poco conto) oppure optare per una via di mezzo in base alle nostre necessità. Ovviamente una polizza con franchigia più alta costa meno e ci permette di risparmiare ma allo stesso tempo ci da la possibilità di spendere uguale ma assicurare un capitale molto più elevato.

MORTE DA INFORTUNIO: in caso di decesso a seguito di infortunio (evento casuale e non preventivabile) questa garanzia riconosce ai nostri famigliari (al beneficiario indicato in polizza) il capitale che noi abbiamo voluto assicurare. Questa può essere una soluzione per chi non vuole o non può acquistare una polizza vita, limitatamente, però, all’infortunio (non copre il decesso in caso di malattia).
RIMBORSO SPESE DI CURA: una delle garanzie più acquistate insieme all’Invalidità Permanente in quanto garantisce il rimborso di tutte le spese necessarie per il recupero dall’infortunio subito.
Intervento in clinica piuttosto che spese fisioterapiche sono coperte fino al massimale che abbiamo scelto.

Aggiungi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *